Stefania non è responsabile della pubblicità che appare in questo sito.
   
 
  La Bibbia

LA BIBBIA

La parola "Bibbia" deriva dal greco "biblion", nome della pergamena su cui si scriveva anticamente. Letteralmente significa collezione di piccoli libri. È perciò scorretto dire che la Bibbia sia un libro, sarebbe più giusto dire che si tratti di una biblioteca, di una vera e propria raccolta di libri.

CHI HA SCRITTO QUESTI LIBRI?

Uomini chiamati ed ispirati da Dio:"Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona."
II Timoteo 3:16-17

QUANDO È STATA SCRITTA LA BIBBIA?
In periodi storici diversi che vedremo successivamente.

PERCHÉ BISOGNA CONOSCERE LA PAROLA DI DIO? 
PERCHÉ BISOGNA LEGGERLA?

1.  PERCHÉ ALIMENTA IL NOSTRO SPIRITO

"Ma egli rispose: 'Sta scritto: 'Non di pane soltanto vivrà l'uomo, ma di ogni parola che proviene dalla bocca di Dio.”  Matteo 4:4.
"Appena ho trovato le tue parole, io le ho divorate; le tue parole sono state la mia gioia, la delizia del mio cuore, perché il tuo nome è invocato su di me, Signore, Dio degli eserciti." Geremia 15:162.     


2.  PERCHÉ CI DÀ LA VITA 

"È lo Spirito che vivifica; la carne non è di alcuna utilità; le parole che vi ho dette sono spirito e vita." Giovanni 6:63

3.  PERCHÉ CI FA CONOSCERE LA VOLONTÀ DI DIO

"Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà." Romani 12:2
 
4.  PERCHÉ CI EDIFICA

"E ora, vi affido a Dio e alla Parola della sua grazia, la quale può edificarvi e darvi l'eredità di tutti i santificati." Atti 20:32

5.  PERCHÉ CI GUARISCE
 
"Mandò la sua parola, li guarì e li salvò dalla morte." Salmo 107:20

6.  PERCHÉ ACCRESCE LA NOSTRA FEDE

"Così la fede viene da ciò che si ascolta, e ciò che si ascolta viene dalla parola di Cristo." Romani 10:17  

PER CHI È STATA SCRITTA?

La Bibbia è stata scritta per te, per me, per noi. È la Parola che il Padre dirige ai Suoi figli.

CHI È LA PAROLA DI DIO?

La Bibbia è conosciuta come la Parola di Dio e la stessa Bibbia afferma che la Parola di Dio sia Gesù Cristo:

"Era vestito di una veste tinta di sangue e il suo nome è la Parola di Dio". Apocalisse 19:13
"E la Parola è diventata carne e ha abitato per un tempo fra di noi…". Giovanni 1:14

Questo ci fa comprendere che il centro di questa raccolta di libri sia Gesù Cristo, l'attesa della Sua venuta, la Sua venuta e il Suo ritorno.

 
DA COSA È COMPOSTA LA BIBBIA

LA BIBBIA È COMPOSTA DA:
  • Antico Testamento, l'antico patto o antica alleanza, dalla creazione del mondo fino al ritorno degli Ebrei dall'esilio babilonese.
  • Nuovo Testamento, il nuovo patto o nuova alleanza, dalla nascita di Gesù fino alla fine del primo secolo d.C.
ANTICO TESTAMENTO:

Dio conclude un patto con il popolo di Israele, un patto basato sulla Legge. Chi trasgredisce la Legge rompe il patto. Si accede a questo patto attraverso l'obbedienza totale alla Legge. Il mediatore di questo patto fra Dio e l'uomo è Mosè.


NUOVO TESTAMENTO:

Dio rinnova il patto con il Suo popolo. Questa volta si tratta di un patto eterno di cui è Gesù il mediatore fra Dio e l'uomo. Si accede a questo patto eterno mediante la fede in Gesù Cristo, nella Sua morte e nella Sua Risurrezione.
 
COME SI ARTICOLA LA BIBBIA?

ANTICO TESTAMENTO  o ANTICA ALLEANZA.
Si compone di 39 libri.
I primi cinque libri sono stati scritti da Mosè verso il 1445-1410 a.C. (metà del XV sec. a.C.). Sono conosciuti come la Torah o il Pentateuco.

PENTATEUCO:

NOMI IN ITALIANO

NOMI DATI DALLA
SEPTUAGINTA

NOMI IN EBRAICO

CONTENUTO

Genesi

L'origine

L'origine

Inizio del mondo e del genere umano. 

Esodo

Uscita

Questi sono i nomi dei

Passaggio nel deserto: liberazione dalla schiavitù in Egitto, e uscita verso la Terra Promessa. 

Levitico

Relativo ai Leviti

E chiamò

Insegnamento delle Leggi di Dio e spiegazione dei sacrifici e delle offerte. Libro sulla Santità di Dio e sulle Sue norme per entrare in comunione con Lui. 

Numeri

Numeri

Nel deserto

Passaggio nel deserto e istruzioni per la spartizione del paese.

Deuteronomio

Seconda Legge

Parole

Passaggio nel deserto e Leggi del Signore. Costituzione per la teocrazia di Israele una volta stabilitosi nel proprio territorio.


LIBRI STORICI:

NOME

DATA

CONTENUTO

Giosuè

1400.1370.a.C.

Conquista della Terra Promessa condotta da Giosuè; divisioni territoriali delle tribù.

Giudici

1050-1000 a.C.

Epoca oscura dove il futuro di Israele viene deciso dai cosiddetti giudici. Giosuè è morto e non ha lasciato un suo successore. Dio innalza vari leaders in tempi diversi per condurre Israele e liberarlo dai propri nemici.

Rut

1000 a.C.

Della stessa epoca dei Giudici, 60 anni prima della nascita di Davide. Questo libro prende il titolo dalla protagonista Rut. Racconta del matrimonio di un pio Israelita con una moabita che adorava il Signore e che divenne così antenata del re Davide.

I e II Samuele

930-550 sec a.C.

Inizio della monarchia in Israele: da Saul, il primo re d'Israele, fino alla vecchiaia di Davide.

I e II Re

Fine VI a.C.

Storia dei re d'Israele: da Salomone a Ioiachin.

I e II Cronache

450-425 a.C.

Elementi complementari, ma con una differente prospettiva, dei libri di Samuele e dei Re.

Esdra

454 a.C

Ritorno in Gerusalemme dei primi Ebrei deportati e la ricostruzione dell'altare del Tempio

Neemia

445-425 a.C.

Narrazione della ricostruzione delle mura distrutte di Gerusalemme.

Ester

464-425 a.C.

Israelita e sposa di Artaserse, re di Persia, Ester viene usata da Dio per salvare il popolo d'Israele dallo sterminio.

LIBRI SAPIENZIALI O POETICI:

NOME

DATA

CONTENUTO

Giobbe

Data incerta, tre ipotesi:
1. Era patriarcale
2. Era di Salomone 925 a.C.
3. Epoca dell'esilio 592-580 a.C.

Narra delle prove affrontate da un uomo retto e fedele a Dio. Tentativo dell'uomo turbato e sconvolto dal dolore di comprendere meglio la propria posizione di fronte al Dio Santo e Onnipotente.

Salmi

Per la maggior parte composti nel X sec a.C.

Raccolta di Lodi: 150 poemi suddivisi in cinque parti. 73 sono attributi a Davide, alcuni sono anonimi (1,2,10,33), altri sono cantici dei figli di Kore, di Asaf, Ethan, Eman e uno di Mosè.

Proverbi

950-700 a.C.

Scritti in gran parte dal re Salomone per far conoscere la sapienza e insegnare la disciplina.

Ecclesiaste

935 a.C.

Enunciazione dell'inutilità degli sforzi umani per sfuggire alla propria condizione.

Cantico dei Cantici

963 a.C.

Scritto probabilmente da Salomone. Egli ha composto più di 1000 cantici e questo sarebbe il cantico più bello, il "Cantico dei Cantici". Tratta dell'amore di un uomo per una donna, figura dell'amore di Dio per il Suo popolo.

LIBRI PROFETICI:  
Sono suddivisi in libri dei profeti minori e dei profeti maggiori. Tale definizione non si riferisce al loro ministero profetico, bensì al volume dei loro scritti.

PROFETI MAGGIORI:

NOME

DATA

CONTENUTO

Geremia

fine.VI.sec.a.C.

Oracoli e atti simbolici di Geremia diretti contro Giuda. Oracoli di salvezza per Israele-Giuda. Oracoli contro le nazioni straniere

Isaia

740-700 a.C.

Giudizi profetici su Israele, profezie di disgrazia sui popoli stranieri, promesse di salvezza.

Lamentazioni

598-538 a.C.

Riguardano la presa di Gerusalemme e la distruzione del Tempio.

Ezechiele

593-571 a.C.

Oracoli che annunciano il giudizio su Gerusalemme, il castigo delle nazioni e la restaurazione del popolo annientato.

Daniele

604 a.C.

Giovane profeta governatore del re di Babilonia al tempo del re Nabucodonosor. Profezie per gli ultimi tempi.


PROFETI MINORI:

NOME

DATA

CONTENUTO

Osea

710 a.C.

Infedeltà di Israele e amore di Dio per il Suo popolo.

Gioele

835 a.C.

La fine dei tempi: il Giorno del Signore, l'esilio; l'effusione dello Spirito su Israele; la Gloria del Regno Messianico.

Amos

787.747.a.C

Descrizione di un flagello, rito di umiliazione davanti a Dio, annuncio della Grazia.

Abdia

840-587 a.C

La venuta del Giorno del Signore.

Giona

760 a.C.

Volontà di Dio di salvare tutti gli uomini.

Michea

750-697 a.C

Sentenza di condanna e promessa di salvezza.

Naum

663 a.C.

Dio Giudice Sovrano del mondo intero - Storia della Salvezza. Celebrazione della caduta di Ninive.

Abacuc

607 a.C.

Fedeltà di Dio.

Sofonia

630 a.C.

Giudizio delle nazioni e promesse di restaurazione.

Aggeo

520 a.C.

I segni dei tempi: povertà, cattivi raccolti quali frutti di infedeltà, ritrovo dello zelo della fede.

Zaccaria

520 a.C.

Interventi di Dio in mezzo agli uomini, ricostruzione del Tempio per ottenere la salvezza.

Malachia

480-460 a.C.

Ritorno del popolo d'Israele dall'esilio - il Tempio ricostruito - Norme per il popolo e per il culto.

NUOVO TESTAMENTO o NUOVA ALLEANZA
  
Si compone di 27 libri

NOME

AUTORE

 DATA

Vangelo di Matteo

Matteo

60-70 d.C.

Vangelo di Marco

Marco

50-60 d.C.

Vangelo di Luca

Luca

59-60 d.C.

Vangelo di Giovanni

Giovanni

85 d.C.

Atti degli Apostoli

Luca

61 d.C.

Lettera ai Romani

Paolo

58 d.C.

I e II Lettera ai Corinzi

Paolo

I 56 d.C. - II 57 d.C.

Lettera ai Galati

Paolo

49 o 55 d.C.

Lettera agli Efesini

Paolo

61 d.C.

Lettera ai Filippesi

Paolo

61 d.C.

Lettera ai Colossesi

Paolo

61 d.C.

I e II Lettera ai Tessalonicesi

Paolo

51 d.C.

I e II Lettera a Timoteo

Paolo

I 63 d.C. - II 66 d.C.

Lettera a Tito

Paolo

65 d.C.

Lettera a Filemone

Paolo

61 d.C.

Lettera agli Ebrei

Anonimo (Paolo?)

64-68 d.C.

Lettera di Giacomo

Giacomo

45-50 d.C.

I e II Lettera di Pietro

Pietro

I 63 d.C. - II 66 d.C. 

I, II e III Lettera di Giovanni

Giovanni

90 d.C.

Lettera di Giuda

Giuda

70-80 d.C.

Apocalisse

Giovanni

90 d.C.

 
VANGELO DI MATTEO

  • Redatto in ebraico e tradotto in greco.

  • Indirizzato agli Ebrei, mostra come Gesù abbia realizzato e portato a compimento le profezie dell'Antico Testamento.

VANGELO DI MARCO

  • E’ il vangelo più corto. È il vangelo dell'azione.

VANGELO DI LUCA

  • Composto dalla stessa mano che ha scritto gli Atti degli Apostoli.

  • Luca era medico e si dice che fosse un amico di Paolo.

  • Messaggio cristiano universale, rivolto dunque non solo agli Ebrei, ma ad ogni popolo.

VANGELO DI GIOVANNI

  • Scritto da Giovanni, uno dei dodici apostoli.

  • Sscritto a Efeso.

  • E’ il vangelo dell'amore.

Nel Nuovo Testamento, sono raccolte ventuno lettere apostoliche, di cui:

  •  13 scritte dall'apostolo Paolo

  •  2 da Pietro

  • 3 da Giovanni

  • 1 da Giacomo

  • 1 da Giuda

  • 1 anonima (Ebrei).

Le lettere sono indirizzate alle Chiese nascenti e sono ricche di consigli sulla dottrina morale e sulla composizione delle strutture cristiane.


COSA DICE LA BIBBIA DI SE STESSA?

  1.  "…la tua parola è verità". Giovanni 17:17

  2.  "Ogni Scrittura è ispirata da Dio e utile a insegnare, a riprendere, a correggere, a educare alla giustizia, perché l'uomo di Dio sia completo e ben preparato per ogni opera buona". II Timoteo 3:16-17

  3. "Infatti la parola di Dio è vivente ed efficace, più affilata di qualunque spada a doppio taglio, e penetrante fino a dividere l'anima dallo spirito, le giunture dalle midolla; essa giudica i sentimenti e i pensieri del cuore”. Ebrei 4:12

  4. "Mandò la sua parola, li guarì…”.  Salmo 107:20

  5.  "La tua parola è una lampada al mio piede e una luce sul mio sentiero." Salmo 119:105.

  6.  "Oh, come sono dolci le tue parole al mio palato! Son più dolci del miele alla mia bocca." Salmo 119:103

POSSIAMO RIPORRE TUTTA LA NOSTRA FIDUCIA NELLA PAROLA DI DIO

  1. "Dio non è un uomo, da dover mentire, né un figlio d'uomo, da doversi pentire. Quando ha detto una cosa non la farà? O quando ha parlato non manterrà la parola?". Numeri 23:19      

  2. "…non una delle buone promesse da lui fatte per mezzo del suo servo Mosè è rimasta inadempiuta." I Re 8:56   

  3. "…così è della mia parola, uscita dalla mia bocca: essa non torna a me a vuoto, senza aver compiuto ciò che io voglio e condotto a buon fine ciò per cui l'ho mandata." Isaia 55:11

  4. "E il Signore mi disse: 'Hai visto bene, poiché io vigilo sulla mia parola per mandarla ad effetto." Geremia 1:12 

COME SI DEVE LEGGERE LA BIBBIA?

È NECESSARIO FISSARE I SEGUENTI PUNTI:

1.      STABILIRE UN TEMPO DI LETTURA

2.      PROPORSI UNA META

3.      PREGARE PRIMA DI LEGGERLA 

"Apri i miei occhi, e contemplerò le meraviglie della tua legge". Salmi 119:18 "…affinché il Dio del nostro Signore Gesù Cristo, il Padre della gloria, vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione perché possiate conoscerlo pienamente; egli illumini gli occhi del vostro cuore, affinché sappiate a quale speranza vi ha chiamati, qual è la ricchezza della gloria della sua eredità che vi riserva tra i santi…" Efesini 1:17-18

4.      LEGGERE SEMPRE IL CONTESTO

5.      STUDIARLA

"Figlio mio, se ricevi le mie parole e serbi con cura i miei comandamenti, prestando orecchio alla saggezza e inclinando il cuore all'intelligenza; sì, se chiami il discernimento e rivolgi la tua voce all'intelligenza, se la cerchi come l'argento e ti dai a scavarla come un tesoro, allora comprenderai il timore del Signore e troverai la scienza di Dio. Il Signore infatti dà la saggezza; dalla sua bocca provengono la scienza e l'intelligenza." Proverbi 2:1-6

6.      MEDITARLA E MEMORIZZARLA

"Questo libro della legge non si allontani mai dalla tua bocca, ma meditalo, giorno e notte; abbi cura di mettere in pratica tutto ciò che vi è scritto; poiché allora riuscirai in tutte le tue imprese, allora prospererai." Giosuè 1:8

7.      METTERLA IN PRATICA

"Perciò, deposta ogni impurità e residuo di malizia, ricevete con dolcezza la parola che è stata piantata in voi, e che può salvare le anime vostre. Ma mettete in pratica la parola e non ascoltatela soltanto, illudendo voi stessi. Perché, se uno è ascoltatore della parola e non esecutore, è simile a un uomo che guarda la sua faccia naturale in uno specchio; e quando si è guardato se ne va, e subito dimentica com'era." Giacomo 1:21-24

Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica sarà paragonato a un uomo avveduto che ha costruito la sua casa sopra la roccia. La pioggia è caduta, sono venuti i torrenti, i venti hanno soffiato e hanno investito quella casa; ma essa non è caduta, perché era fondata sulla roccia. E chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica sarà paragonato a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia. La pioggia è caduta, sono venuti i torrenti, i venti hanno soffiato e hanno fatto impeto contro quella casa, ed essa è caduta e la sua rovina è stata grande'. Quando Gesù ebbe finito questi discorsi, la folla si stupiva del suo insegnamento, perché egli insegnava loro come uno che ha autorità e non come i loro scribi." Matteo 7:24-29
 


IN GRECO CI SONO DUE TERMINI CON CUI SI TRADUCE "PAROLA":
1.      Logos: parola generica, ispirata da Dio, ma non ravvivata dallo Spirito Santo.
2.      Rhema: parola specifica di Dio per noi, ravvivata dallo Spirito Santo.

CI SONO DUE ELEMENTI A CUI SI DEVE PRESTARE MOLTA ATTENZIONE QUANDO SI LEGGE LA BIBBIA  

1.      LE REALTÀ DI DIO

Ci sono verità, realtà nella Bibbia che si riferiscono a eventi già successi e che perciò ci appartengono già. Sono verità che durano in eterno, di cui ci si deve impossessare e che si deve iniziare a proclamare. Per esempio, in Romani 8:37 Paolo dice che siamo più che vincitori:

"Ma, in tutte queste cose, noi siamo più che vincitori, in virtù di colui che ci ha amati." Queste realtà di Dio sono dati di fatto. Dobbiamo credere in esse, impossessarcene e iniziare a proclamarle per noi, nella nostra vita.
  

2.     LE PROMESSE DI DIO

Ci sono due tipi di promesse:
Non-condizionate - Sono promesse non subordinate a condizioni. Sono promesse "gratuite", non dobbiamo fare nulla perché si realizzino. Per esempio, Gesù in Giovanni 14:2-3 ci promette che sta preparando un posto per noi in cielo e che poi tornerà e ci porterà là con Lui:"Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, vi avrei detto forse che io vado a prepararvi un luogo? Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi…"Questa è una promessa di Dio che si sta già realizzando, non dobbiamo fare nulla, compie tutto Lui. In questo genere di promesse dobbiamo solo riposare nella certezza che Dio stia portando a compimento ciò che ha promesso.

Condizionate - Sono promesse con il "se", cioè con la condizione. In questo caso, Dio ci promette qualcosa Se noi agiamo in un certo modo. Per esempio, in Romani 10:9 Paolo dice: "…perché, se con la bocca avrai confessato Gesù come Signore e avrai creduto con il cuore che Dio lo ha risuscitato dai morti, sarai salvato…".  Questa è una promessa condizionata, perché se tu non credi e non confessi, allora tu NON sarai salvato. In pratica, se noi non compiamo la nostra parte nella promessa, Dio non porterà a compimento la Sua parte. Questo genere di promesse é quindi legato all'adempimento della propria parte.
PREGARE IN ACCORDO CON LA PAROLA DI DIO "Pregare sulla Parola di Dio" è un'abitudine che deve entrare a far parte della nostra vita. Significa pregare in accordo con i testi biblici. La preghiera efficace è quella in accordo con la Volontà di Dio. La Volontà di Dio è rivelata nella Sua Parola. "Non conformatevi a questo mondo, ma siate trasformati mediante il rinnovamento della vostra mente, affinché conosciate per esperienza quale sia la volontà di Dio, la buona, gradita e perfetta volontà". Romani 12:2"Questa è la fiducia che abbiamo in lui: che se domandiamo qualche cosa secondo la sua volontà, egli ci esaudisce". I Giovanni 5:14

Significa elevare una preghiera concorde con la Parola di Dio.
Per esempio: Preghiera di incoraggiamento: "Signore Ti benedico perché hai iniziato una buona opera nella mia vita e la porterai a compimento ("E ho questa fiducia: che colui che ha cominciato in voi un'opera buona, la condurrà a compimento fino al giorno di Cristo Gesù". Filippesi 1:6) io Ti riconosco come il mio Dio, allora sarò forte ed agirò ("…ma il popolo di quelli che conoscono il loro Dio mostrerà fermezza e agirà". Daniele 11:32) perché Tu sei la mia sicurezza, preserverai il mio piede dal laccio del nemico ("…perché il Signore sarà la tua sicurezza, e preserverà il tuo piede da ogni insidia". Proverbi 3:26) e la gioia che mi dai mi fortificherà ("…perché la gioia del Signore è la vostra forza". Neemia 8:10).

Imparare a pregare con la Parola di Dio farà della nostra preghiera una preghiera di successo!

Impariamo anche noi, usiamo i passaggi sotto elencati; prima leggiamoli e poi preghiamo utilizzandoli. Usiamo la nostra spontaneità e la nostra memoria per la liberazione dalle cattive abitudini.
"Ogni cosa mi è lecita, ma non ogni cosa è utile. Ogni cosa mi è lecita, ma io non mi lascerò dominare da nulla". I Corinzi 6:12

"Voi siete da Dio, figlioli, e li avete vinti, perché colui che è in voi è più grande di colui che è nel mondo". I Giovanni 4:4

"…infatti le armi della nostra guerra non sono carnali, ma hanno da Dio il potere di distruggere le fortezze, poiché demoliamo i ragionamenti e tutto ciò che si eleva orgogliosamente contro la conoscenza di Dio, facendo prigioniero ogni pensiero fino a renderlo ubbidiente a Cristo…" II Corinzi 10:4-5

"…affinché egli vi dia, secondo le ricchezze della sua gloria, di essere potentemente fortificati, mediante lo Spirito suo, nell'uomo interiore…" Efesini 3:16

"…affinché il comandamento della legge fosse adempiuto in noi, che camminiamo non secondo la carne, ma secondo lo Spirito." Romani 8:4
 
"Voi però non siete nella carne ma nello Spirito, se lo Spirito di Dio abita veramente in voi. Se qualcuno non ha lo Spirito di Cristo, egli non appartiene a lui". Romani 8:9

"…ma rivestitevi del Signore Gesù Cristo e non abbiate cura della carne per soddisfarne i desideri." Romani 13:14

NOTE LETTERARIE E CURIOSITÀI TESTI ORIGINALI DELLA BIBBIA SONO STATI SCRITTI NELLE SEGUENTI LINGUE:

Antico Testamento: ebraico trasmesso dai Masoreti secondo la tradizione giudaica, poi tradotto in greco per la prima volta da un Consiglio di Settanta Anziani di Israele, diretto agli Ebrei della diaspora, cioè agli Ebrei sparsi nel mondo greco. Questa versione prende il nome di Versione dei Settanta o Septuaginta (LXX). Volgata: prima traduzione della Bibbia in latino a cura di Girolamo.

  • La Bibbia è stata scritta in 16 secoli.

  • La Bibbia è composta da 31.173 versetti, 1.189 capitoli.

  • Il versetto più corto è Giovanni 11:35.

  • Il versetto più lungo è Ester 8:9.

  • Il capitolo più corto è il Salmo 117.

  • Il capitolo più lungo è il Salmo 119.

  • Il libro minore è la Terza Epistola di Giovanni.

  • Il libro maggiore è costituito dai Salmi.

  • Il libro di Ester è l'unico che non contenga la parola "Dio".

IL FIGLIO DI DIO (GESÙ) IN TUTTA LA BIBBIA

  • Nella Genesi è il Seme della donna

  • Nell'Esodo l'Agnello pasquale

  • Nel Levitico è il Sacrificio di espiazione

  • Nel libro dei Numeri è la Roccia ferita

  • Nel Deuteronomio è il Profeta più grande di Mosè

  • In Giosuè è il Generale degli Eserciti del Signore

  • In Giudici è il Liberatore

  • In Rut è il Parente divino

  • In Samuele, Re e Cronache è il Re promesso

  • In Esdra è lo Scriba

  • In Ester è l'Avvocato

  • In Giobbe è il Redentore che vive

  • Nei Salmi è il nostro Soccorso e la nostra Gioia

  • Nei Proverbi è la Sapienza di Dio

  • In Ecclesiaste è il Vero obbiettivo

  • Nel Cantico dei Cantici è lo Sposo delle nostre anime

  • Nei Profeti è il Messia promesso

  • Nei Vangeli è l'Emmanuele, il Dio con noi

  • Negli Atti è il Giusto risorto

  • Nelle Lettere è il Capo della Chiesa

  • Nell'Apocalisse è l'Alfa e l'Omega






Inserire un commento su questa pagina:
Il tuo nome:
Il tuo indirizzo e-mail:
La tua Homepage:
Il tuo messaggio:

io posso ogni cosa in Cristo Gesù
 
Pubblicitá
 
www.stefaniamante.com
 
Gesù gli disse:
"Io sono la via, la verità e la vita;
nessuno viene al Padre
se non per mezzo di me."
 
 
 
Oggi ci sono stati già 3 visitatori (17 hits) qui!
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=
Stefania non è responsabile della pubblicità che appare in questo sito.